Disturbi Comportamento Alimentare .it

  • Clicca qui per saperne di più
  • Facebook Page: 414632122038959
  • Linked In: pub/international-soc-of-psychology-isp/39/74/169
  • Twitter: Psichepedia
Messaggio
  • "Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per inviare informazioni in linea con le tue preferenze. Se continui nella navigazione o clicchi su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni clicca sui link sottostanti.

    Leggi l'informativa completa

    Leggi la Direttiva Europea

Ortoressia
Scritto da Dr. Loredana Scalini Mostra tutti gli articoli di questo autore.
Text

Ortoressia

 

L’Ortoressia non è ancora inclusa ufficialmente tra i disturbi del comportamento alimentare.

E’ stata definita per la prima volta da Bratman nel 2001, è dunque un disturbo che è stato riconosciuto solo recentemente.

 

L’ortoressia è caratterizzata dalla ricerca maniacale ed inevitabile di cibi naturali, biologici e quindi non contaminati da sostanze chimiche artificiali.

 

Spesso gli individui con questo disturbo si sentono superiori agli altri, per il fatto di mangiare solo cibi naturali.

 

In questo caso negli individui sono presenti delle ossessioni sul cibo che riguardano cosa e quanto mangiare (sono disposti a spendere anche molto denaro per comprare alimenti biologici), e il modo naturale in cui preparare e cucinare tali cibi.

 

Essi non si fidano dei cibi preparati da altri, in particolare dei ristoranti, e pur di non mangiare questi cibi sono disposti a saltare i pasti.

Queste ossessioni possono diventare anche l’unico scopo della vita, e in molti casi è presente un disturbo ossessivo compulsivo.

L'ortoressia è sicuramente un disturbo del nostro tempo, che risente di influenze culturali, in particolare della moda alimentare di consumare cibi biologici che si è affermata solo recentemente.

 


 
unregistered template Template by Ahadesign Visit the Ahadesign-Forum